Renato Rocco giochi di parole
 
 
Renato Rocco giochi di parole
Renato Rocco giochi di parole
     
 
  La canzone

L’uomo antico, che viveva in stretto contatto con i fenomeni naturali, divinizzò il vento, che nasceva dal nulla e finiva nel nulla, attribuendogli una sede: le isole Eolie ...[leggi tutto]

     
  Il marinaio e la bizzarra richiesta

«Nun me scetà», canzone del 1930, autori Ernesto Murolo e Ernesto Tagliaferri: atmosfera notturna, mare intasato, luna in prima fila, entra in scena un patito sfegatat...[leggi tutto]

     
  Il seccatore della luna rossa

Luna rossa, (autori V. De Crescenzo - Antonio Vian, 1950), atmosfera da night, entra in scena il seccatore: «E ‘a luna rossa me parla ‘e te, io lle domando si aspiette ...[leggi tutto]

     
 
Pagine : 1 2 3 4
Renato Rocco giochi di parole
  2006 - 2007 renatorocco.it - Tutti i diritti riservati - Admin - Powered by dedacom